Crea sito

Cerca

In Standard

The Memories Remains

The Memories Remains

Abbi cura dei tuoi ricordi perché non puoi viverli di nuovo.
Bob Dylan

Nulla di più vero, il saggio Bob Dylan ci sa fare con le parole, non a caso ha vinto anche un Nobel per la letteratura qualche anno fa. Si nasce soli e si muore soli, ma quello che c’è in mezzo sono i nostri ricordi. Tutto quello che abbiamo fatto, le decisioni che abbiamo preso, le persone importanti che abbiamo incontrato lungo il cammino… sono tutte archiviate nel nostra testa, anche se non ci vengono in mente in questo preciso momento!

Il piatto che vi propongo oggi, non è nulla di difficile, ma è la mia prima ricetta che preparavo quando da ragazzetto ero a casa da solo oppure quando mia mamma mi lasciava cimentare ai fornelli.
Niente di salutare, anzi! Tagliavo i würstel a rondelle, li facevo soffriggere in olio e rosmarino e li mischiavo alla pasta con il una bella manciata abbondante di Parmigiano. Il tocco finale erano dei granelli di sale grosso che crocchiavano in bocca :) una golosità ihihihihihh!

Cosi oggi eccola per voi… leggermente modificata per renderla un po’ più chic 😉

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

ilove-gffd

The Memories Remains

 

The Memories Remains
impiattamento

 


Ingredienti per due persone

Per la pasta:
200 grammi di pasta corta Farabella;
acqua q.b.;
olio di semi (circa 1/2 litro);
sale grosso q,b.
Per la purea di patate: 
3 patate viola;
200 millilitri di brodo vegetale;
1 noce di burro (20 grammi circa);
sale q,b.
Per le cipolle caramellate:
1 cipolla biancha;
1 cucchiaio di zucchero di canna;
olio E.V.O. q.b.;
sale q.b.
Per i würstel e salsiccia: 
2 würstel;
10 centimetri di salsiccia;
sale Maldon affumicato q.b.
Per la composizione:
rosmarino.
 
*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

La pasta:
Lessate la pasta in abbondante acqua salata per il tempo necessario. Nel frattempo fate scaldate un pentolino con l’olio di semi. Scolate al dente la pasta e friggetene alcuni “pezzi” giusto il tempo di farli gonfiare e diventare croccanti (circa un minuto).

La purea:
Lessate le patate in abbondante acqua salta per il tempo necessario. Una volta cotte pelatele e frullatele con un mixer ad immersione insieme ad un pizzico di sale, il brodo e una nocina di burro (se vi piace). Dovrete ottenere una crema liscia ed omogenea, eventualmente aggiungete dell’altro brodo per renderla piu` morbida. Assaggiate e regolate di sale se necessario.

Le cipolle:
Mondate le cipolle e tagliatele a rondelle. Fatele appassire in un tegame con un filo di olio ed il sale per una decina di minuti facendo attenzione che non si brucino. A questo punto aggiungete lo zucchero e continuate la cottura a fiamma moderata per una ventina di minuti aggiungendo un filo di acqua ogni volta che questa si asciuga.

I würstel e la salsiccia:
Tagliate la salsiccia a coltello abbastanza finemente ed i würstel a becco di flauto. Quindi rosolateli insieme in una pentola con dell’olio caldo fino a renderli belli “sbruciacchiati”

La composizione:
Su un piatto piano stendete un cucchiaio di crema di patata viola e adagiatevi al centro una porzione di pasta (con qualche ditale fritto). Unitevi i würstel, la salsiccia e ai lati adagiate un po’ di cipolla caramellata. Ultimate il piatto con qualche fiocco di sale Maldon, una grattata di pepe e un po’ di rosmarino.

 

0 Comment 158Visite

Ti potrebbero interessare anche

Duetto

Duetto

Oliver Onions

Oliver Onions

Lascia una risposta