Crea sito

Cerca

In Standard

Smoked Carnaroli

Smoked Carnaroli

Un prodotto strepitoso come questo Carnaroli va valorizzato come si merita, per questo ho pensato ad un risotto dal sapore speciale: affumicato. Il riso utilizzato e` un Carnaroli 100% italiano, coltivato nella riserva San Massimo a pochi passi da Milano (per leggere il post completo sulla mia visita nella riserva clicca qui).

La ricetta e` molto saporita, infatti, oltre ad un formaggio affumicato ho ultilizzato un particolare tipo di tè che si chiama Lapsang Souchong. La caratteristica di questo tè, una volta essiccato, e` quella di essere affumicato con legno di pino o cedro. Questa lavorazione gli conferisce un insolito e delicato aroma che lo contraddistingue da tutti gli altri tè neri.
Non vi preoccupate, non e` poi cosi` raro da trovare nei supermercati 😉

Per completare il piatto ho pensato ad una carne che a me piace moltissimo e che trovo azzeccatissima con l’affumicatura: l’anatra. Un petto semplicemente cotto in padella e poi scaloppato, la trovo una carne talmente buona che non ha bisogno d’altro.

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

 

ilove-gffd


Smoked Carnaroli

 

carnaroli
impiattamento


Ingredienti per due persone

Per il brodo:
1 sedano;
1 carota;
1 cipolla bianca;
2 cucchiai di Lapsang Souchong Tea;
sale grosso q.b.
Per il riso:
160 grammi di riso Carnaroli;
1/4 di cipolla bianca;
100 grammi di provola affumicata;
30 grammi di parmigiano reggiano;
1 noce di burro (30 grammi circa);
Sale q.b.
Per l’anatra in padella:
1 petto d’anatra;
Sale affumicato q.b.;
Pepe q.b.
Per la composizione:
Germogli di rucola;
Foglie di Lapsang Souchong Tea;
Sale Maldon affumicato q.b.;

 

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

Il brodo:
In una pentola capiente versate l’acqua, il sedano e la carota a pezzettoni, la cipolla intera, i due cucchiai di te` e salate. Portate a bollore facendo cuocere a fiamma media fino a che l’acqua non si sia ridotta di un quarto e abbia preso un bel colore dorato.
Circa trenta minuti.

Il risotto:
Tritate finemente la cipolla e fatela appassire a fiamma bassa in una casseruola con un filo di olio EVO per una decina di minuti. Tostate quindi il riso per un paio di minuti a fiamma vivace, senza far bruciare la cipolla.

Trucco da vero chef: per non far bruciare la cipolla, cuocetela a parte e
aggiungetela al riso con la prima mestolata di brodo

Quando il riso risulterà traslucido, sfumate con il vivo bianco.

Portate quindi a cottura il riso, unendo un mestolo di brodo per volta. Giratelo in continuazione: in questo modo i chicchi di riso sprigioneranno tutto l’amido in essi contenuto e lo renderanno bello cremoso.

A due minuti circa dalla fine cottura aggiungete la provola a cubetti (cosi` si sciogliera` prima) e continuate a mescolare fino a cottura.

Spostate quindi la pentola dalla fiamma, aggiungete il formaggio grattugiato e la noce di burro. Lasciate riposare per un paio di minuti e poi incominciate la mantecatura. Il risotto deve risultare bello cremoso. Per essere perfetto, muovendo la pentola a scatti avanti ed indietro, dovrebbe formarsi la “famosa” onda.

L’anatra:
Scaldate per bene una padella antiaderente ed intanto incidete trasversalmente con un coltello il petto d’anatra dalla parte della pelle. Quando la padella e` ben calda cuocetela, a fiamma alta, appoggiando il petto dal lato della pelle. Cuocete per circa quattro minuti, girate il petto e continuate la cottura per altri due o tre minuti. Rosolate per bene la carne da entrambi i lati senza farla bruciare. Una volta cotta trasferitela su un tagliere e lasciatela riposare per qualche minuto. Trascorso il tempo di riposo scaloppate la carne creando delle fettine sottili. Ricordate che l’interno del petto deve rimanere bello rosato.

La composizione:
Su un piatto piano stendete una porzione di riso, completate il piatto con qualche fettina di petto d’anatra (salato leggermente) e quanche germoglio di rucola.
Servite ben caldo.

 

0 Comment 254Visite

Ti potrebbero interessare anche

Orange is the new Black

Orange is the new Black

E venne il giorno

E venne il giorno

Lascia una risposta