Crea sito

Cerca

In Standard

Rombo e Barolo

Rombo e Barolo

L’ultimo mio “viaggio” in Langa risale a questo inverno, era dicembre, quindi un periodo abbastanza freddino… ed e` proprio in quest’ultima occasione che scoprii e mi innamoriari del Barolo chinato. Trattasi di un liquore da fine pasto a base ovviamente di Barolo (il Re dei vini rossi!) aromatizzato pero` con alcune spezie tra le quali la china e la radice di rabarbaro che gli conferiscono un gusto amarognolo. Per me una vera delizia!

Qualche giorno fa, finita l’ultima bottiglia di questo piccolo e strepitoso tesoro (quindi in preda all’alcool) mi sono acceso come una lampadina in una stanza buia :) e ho partorito questo piattino DELIZIOSO!

Un filetto di rombo molto delicato accompagnato da un’altro ingrediente per cui vado matto ovvero gli asparagi bianchi di Bassano (ve lo ricordate il mio risotto? Cliccate qui per rivederlo) e, a legare il tutto la strepitosa salsina di Barolo chinato, assolutamente da provare!

Ora vi lascio subito alla ricetta con la quale partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

ilove-gffd

Rombo e Barolo

 

rombo e barolo
impiattamento

 

Ingredienti per due persone

Per il Rombo:
2 o 4 filetti di Rombo Chiodato (dipende dalla grandezza del Rombo);
30 grammi di burro;
olio E.V.O. q.b.;
sale Maldon affumicato q.b.
Per gli asparagi:
10 asparagi bianchi di Bassano DOP;
1 fava di cacao;
olio E.V.O.;
olio di semi di girasole q.b.;
farina di riso q.b.;
sale q.b.;
Per la salsa:
100 millilitri di Barolo chinato;
20 grammi di burro;
sale q.b.

 

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

Il rombo:
Sflilettate il rombo e privatelo della pelle (oppure fatelo fare al vostro pescivendolo di fiducia se non siete troppo pratici). In una padella antiaderente scaldate due cucchiai di olio ed una noce di burro. Una volta caldi cuocete i filetti un paio di minuti dal lato della pelle nappandoli continuamente con il burro e l’olio caldo.

Gli asparagi:
Pulite gli asparagi privanoli della parte piu` dura del gambo e pelateli con un pelapatate conservando la buccia. Nel frattempo in una casseruola scaldate l’olio di semi ed una volta a temperatura friggetevi, per pochi secondi, le buccie degli asparagi precedentemente infarinate.
Cuocete quindi gli asparagi interi facendoli saltare in padella con un filo di olio caldo per tre/quanttro minuti circa, fino a renderli caramellati esternamente.

La salsa:
In un pentolino portate a bollore il Barolo chinato con una nocina di burro ed un pizzico di sale. Mescolate gli ingredienti per amalgamarli e riducete la salsa fino a farla diventare piuttosto densa.

La composizione:
In un piatto piano adagiate un filetto di rombo e accanto gli asparagi saltati in padella. Con una cucchiaio versate in modo circolare un po’ di salsa, grattuggiate sugli asparagi la fava di cacao e aggiungete sul rombo del sale affumicato. Completate il piatto con le buccie di sparago fritte e servite ben caldo.

 

Tagged In:
0 Comment 195Visite

Ti potrebbero interessare anche

Asparagus officinalis

Asparagus officinalis

Tartatella di mare

Tartatella di mare

Lascia una risposta