Crea sito

Cerca

In Standard

Pastinaca e tartufo

Pastinaca e tartufo

Con l’arrivo dell’autunno oltre a colori spettacolari e la fine dei grandi caldi arrivano sulle nostre tavole prelibatezze e golosità che, devo essere sincero, aspetto per tutto l’anno: tartufi e funghi! I tartufi sono una di quelle cose che si amano o si odiano non ci sono vie di mezzo, che dite?

Fortunatamente nella mia famiglia e tutti impazziscono per questi piccoli tesori che la terra ci regala così ogni anno nel periodo più indicato, che varia di volta in volta in base ad estati più o meno piovose, ci rechiamo nelle Langhe dove oltre a paesaggi, vini e carni strepitose facciamo incetta di tartufi.  Non è facilissimo riconoscerne uno buono per occhi e nasi non allenati ma con le giuste conoscenze e commercianti onesti ogni anno troviamo il tartufo per noi 🙂

Purtroppo sono tanti i casi dove, soprattutto nel periodo della fiera internazionale del tartufo che attira turisti da ogni dove, vengono venduti e spacciati per italiani prodotti provenienti dall’estero che ad un primo sguardo e annusata possono sembrare ottimi ma che in realtà molte volte si rivelano insapori al palato.

Ne esistono diverse qualità, ma cos’è un tartufo? Il tartufo è un fungo che cresce e si sviluppa sottoterra nei terreni umidi, vicino a radici di alberi o arbusti. I più conosciuti sono quello bianco (il più pregiato), quello nero e lo scorzone (molto simile a quello nero ma meno saporito e più comune) occhio alle fregature!

Se ne avrete mai l’occasione vi consiglio di partecipare con l’aiuto di qualche cacciatore esperto e “attrezzato” di cane da tartufo alla ricerca di questi piccoli tesori, è molto divertente ed emozionante ve lo assicuro 😉

La ricetta di oggi non poteva non profumare di tartufo. Vi propongo infatti una vellutata di pastinaca (una specie di carotona gigante 😀 ) impreziosita appunto dal mio amato tartufo! In questo caso ho usato uno scorzone perché era l’unico rimastomi… ma nulla vi vieta di usarne di migliori e più saporiti!

Con il questa ricetta partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

ilove-gffd

Pastinaca e tartufo

 

pastinaca e tartufo
impiattamento

 

Ingredienti per due persone

Per la vellutata:
200 grammi di pastinaca;
1/2 cipolla;
1 patata media;
1 litro di acqua o brodo vegetale;
Olio EVO q.b.;
Sale grosso q.b.;
Per le cipolle in agrodolce:
2 cucchiaini di zucchero (meglio se di canna integrale);
1/2 cipolla;
Aceto balsamico di Modena IGP q.b.;
Sale q.b.;
Olio EVO q.b.;
Acqua q.b.
Per la rifinitura:
Nocciole;
Tartufo (scorzone, nero o bianco: la qualita` a voi).

 

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

La vellutata:
Mondate e pulite la pastinaca e la patata. Tagliatele a pezzettoni grossolani e fatele cuocere in una casseruola con una cipolla precedentemente tritata e rosolata con un filo di olio. Coprite il tutto con del brodo vegetale oppure acqua e cuocete per circa venti minuti dall’ebollizione (aggiungete altro brodo o acqua se si dovesse asciugare troppo). Una volta pronte frullate tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una purea liscia ed omogenea. Assaggiate ed eventualmente regolate di sale.

Le cipolle:
Tagliate a fettine la meta` di cipolla rimanente e fatela rosolare a fiamma bassa in una padella con un filo di olio per qualche minuto. Ora aggiungete lo zucchero e fatelo incorporare mescolando per bene quindi aggiugetevi l’aceto balsamico, poco meno di mezzo bicchierino d’acqua ed un pizzico di sale. Mescolate con cura e portate a cottura (circa dieci minuti).

La finitura:
Impiattate in una ciotola o in un piatto fondo versandoci la quantita` desiderata di vellutata, un po’ di cipolla in agrodolce, delle nociole (tostate precedentemente in padella per qualche minuto), un filo di olio e per concludere una bella grattata generosa di tartufo.

 

2 Comments 322Visite

Ti potrebbero interessare anche

Hot Chocolate

Hot Chocolate

Tartatella di mare

Tartatella di mare

2 Commenti

  1. Sempre piu’ orgogliosa di te mio chef Fischio ricette fantastiche appaganti per la vista e gustose per il palato !!!!! CONSIGLIO di cimentarsi nel cucinare e gustare queste ricette …..NON VE NE PENTIRETE !!!!!!!!!!!

    1. Ti voglio bene ❤️ Grazie 🙂

I commenti sono chiusi