Crea sito

Cerca

In Standard

Paccheri con porcini e castagne

Paccheri con porcini e castagne

Un piatto decisamente autunnale: colori scuri, ripieno sostanzioso, un ragu` molto saporito il tutto alleggerito pero` da un infuso molto fresco e “frizzante”.

Ecco quello che ho pensato per voi in questo emozionante e tanto atteso venerdi` che mi vedra` partire per Rimini alla volta del GlutenFree EXPO  per cucinare insieme al mio amico Chef, il grande Marcello Ferrarini. Un piatto speciale realizzato apposta per il contest Risoli` e che voi troverete nelle mie ricette venerdi` prossimo 🙂

La pasta al teff l’ho usata altre volte, sul blog trovate gia` questa sfiziosa ricettina “Paccheri di teff alla zucca“. Al palato il teff risulta molto gradevole e tiene benissimo la cottura e poi variare cereali nella dieta di tutti i giorni e` un toccasana per la salute 🙂

L’impiattamento e` molto elegante e sicuramente il gesto di completare in tavola il piatto, versando l’infuso davanti ai vostri commensali, regalera` loro un sorriso oltre che un intenso aroma di zenzero.

Con questo piatto partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

ilove-gffd

Paccheri con porcini e castagne

 

paccheri con porcini
impiattamento

 

Ingredienti per due persone

Per il ragù di merluzzo:
400 grammi di merluzzo;
20 olive taggiasche;
20 capperi in salamoia;
Olio E.V.O. q.b.;
Sale q.b.
Per la crema di castagne e funghi:
250 grammi di castagne (crude o precotte);
60 grammi di funghi porcini (secchi o freschi);
Aneto q.b.;
Brodo vegetale q.b.;
Sale q.b.
Per l’infuso di zenzero:
50 grammi di zenzero fresco (radice).
Per la pasta:
250 grammi di paccheri al Teff;
Acqua q.b.;
Olio q.b.;
Sale grosso q.b.
Per la decorazione:
Pepe q.b.;
Aneto q.b.

 

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

Il ragù

Sfilettate il merluzzo e tagliatelo prima a striscioline, quindi a cubetti ed infine tritatelo col coltello. Una volta ottenuto un buon trito fatelo saltare in padella per pochissimi minuti con un goccio d’olio ed un pizzico di sale, se necessario, quindi spegnete la fiamma ed aggiungetevi le olive precedentemente sciacquate sotto l’acqua e poi asciugate con un panno di carta assorbente.
Su una piastra ben calda brasate ora i capperi fino a renderli quasi croccanti e disidratati, ma fate attenzione a non bruciarli.

Tenete tutto in caldo per l’impiattamento.

La crema di castagne e funghi:

Ammollate i funghi una ventina di minuti in acqua tiepida se usate quelli secchi oppure pulite per bene i porcini se li usate freschi. Tritateli grossolanamente e fateli saltare per circa cinque minuti in padella con un po’ di brodo vegetale (oppure acqua) sale, aneto e le castagne precotte (o precedentemente lessate se usate quelle fresche) sminuzzate anch’esse grossolanamente a coltello.
Ora frullate meta` del composto ottenuto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema (se necessario aggiungetevi ancora un po’ di brodo o acqua) e poi unitevi l’altra parte non frullata per ottenere un mix.
Assaggiate, eventualmente regolate di sale e riempitevi una sac à poche che vi servira` per farcire i paccheri una volta cotti.

L’infuso:

Sbucciate la radice di zenzero, tagliatela a pezzettoni e fatela bollire dieci minuti circa in un pentolino con dell’acqua per ottenere l’infuso. Una volta pronto filtratelo con un colino e versatelo in una teiera.

La pasta:

Cuocete la pasta nel modo classico e per il tempo necessario in abbondante acqua salata con un cucchiaio di olio.

L’impiattamento:

In un piatto fondo posizionate i paccheri cotti riempiti con la crema di castagne e funghi, quindi intorno il ragu` di merluzzo con olive e capperi brasati, una macinata di pepe fresco se gradito e qualche fogliolina di aneto.
Portate in tavola e completate il piatto direttamente davanti ai vostri ospiti versandoci un po’ di infuso allo zenzero.

 

paccheri con porcini
fase pre infuso
 

0 Comment 393Visite