Crea sito

Cerca

In Standard

Multicolor pasta

Multicolor pasta

 

E` scientificamente provato che i colori, cosi` come la musica, stimolano delle reazioni chimiche nel nostro cervello che possono influenzare l’uomore e lo stato psicofisico di una persona. Ogni colore ha una sua reazione, un suo beneficio sul fisico umano. Ad esempio i colori caldi come il rosso migliorano l’uomore, la pressione, la frequenza cardiaca e l’attivita` muscolare. I colori freddi come il blu sono utili in caso di ansia, tensione muscolare e ipertensione arteriosa.

Lo stesso vale per la musica, ad esempio quella classica, stimola l’attivita` dei geni legati alla memoria e al benessere mentre rallenta quelli associati a malattie neurodegenerative. Allora perche` per una sera non lasciare spenta la televisione, almeno per cena e gustarsi un buon piatto multicolor con un po’ di bella musica in sottofondo? Io l’ho provato e devo dire che……. 😉

Con questo piatto partecipo all’iniziativa di Gluten free Travel & Living, il 100% Gluten Free (fri)Day

 

ilove-gffd

Multicolor pasta

 

multicolor pasta
impiattamento

 

Ingredienti per due persone:

Per la pasta:
180 grammi di spaghetti Farabella;
acqua q.b.;
olio E.V.O. q.b.;
sale grosso q.b.
Per il sugo:
1 filetto di ombrina boccadoro;
15 pomodorini datterino;
2 cucchiai di capperi piccoli;
2 cucchiai di olive denocciolate sott’olio;
8 puntarelle;
olio EVO q.b.;
Per la composizione:
2 cucchiai di uova di salmone;
6 filetti di alici sott’olio;
2 foglie di basilico;
pepe q.b.

 

*in caso di celiachia tutti gli ingredienti a rischio devono essere necessariamente certificati senza glutine

Procedimento

La pasta:
Lessate la pasta in abbondante acqua salata con l’aggiunta di un cucchiaio di olio per il tempo necessario e scolatela un paio di minuti prima della cottura.

Il sugo:
Scaldate in una padella un filo di olio con uno spicchio d’aglio. Nel frattempo lavate i pomodorini e ricavatene una dadolata. Ora eliminate l’aglio dalla padella ed aggiungetevi la dadolata di pomodorini e fateli saltare per pochi minuti. Pulite il filetto di ombrina (eliminando pelle ed eventuali lische) e ricavatene dei cubotti regolari che andrete ad aggiungere ai pomodori ultimandone la cottura a fiamma vivace. Aggiungete al sugo i capperi, le olive (leggermente tritate) e le puntarelle nella sola parte “verde” piu` tenera. Salate leggermente e mescolate delicatamente per amalgamare gli ingredienti.

Una volta pronta la pasta (scolatela un paio di minuti prima) ultimatene la cottura nella padella insieme al sugo.

L’impiattamento:
In un piatto fondo create con l’ausilio di una pinza ed un mestolo il classico nido di spaghetti e conditelo con il sugo rimasto nella padella. Ultimate il piatto aggiungendovi le alici spezzettate, delle uova di salmone, un ciuffetto di basilico ed ultimo una grattuggiata di pepe.

 

0 Comment 181Visite

Ti potrebbero interessare anche

The Memories Remains

The Memories Remains

Lascia una risposta